lunedì 16 marzo 2020

Tour de la Pozza

Ottimo tour in quel di Sondalo: si percorrono strade poco trafficate in salita e si giunge ai piedi delle caratteristiche cime di Redasco. La discesa è molto variegata: dal tecnico mai estremo allo scorrevole e riporta in paese attraverso sentieri sempre molto puliti e curati in quanto teatro della famosa 4 Passi Skyrace, storica gara di skyrunning. E' sicuramente uno dei giri più completi della conca sondalina per lunghezza e bellezza di posti e sentieri.

Punto di Partenza: Sondalo
Dislivello: 1600mt
Difficoltà: S3
Link per la traccia: https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/20447

Itinerario:

Da Sondalo si imbocca la strada asfaltata che sale verso la cava, è una strada con belle pendenze ma molto poco trafficata (solo in settimana passano i 3 camion che lavorano alla cava di quarzo). Giunti nei pressi della cava l'asfalto lascia posto allo sterrato e noi imbocchiamo la strada a sx con indicazioni per l'Alt e la Pozza. Le pendenze sono sempre sostenute e ci vogliono ottimi rapporti ma sopratutto un ottima gamba per stare sempre in sella. Superati gli ultimi strappi superiamo la località Mota Crosc e ci prepariamo per le rampe spaccagambe che conducono nei vasti prati dell'Alt. Proprio in cima ai prati la strada lascia posto a un sentiero difficilmente pedalabile se non si è propriamente atleti ma che in breve, meno di 30 minuti, ci condurrà ai laghetti della Pozza e alla fine delle fatiche. Dai laghetti si imbocca il sentiero che scende in direzione Milosa: la prima parte è un traverso esposto con un paio di tornanti non facili, più avanti il sentiero si butta a capofitto nel bosco e diventa più scorrevole e veloce ma attenti, c'è sempre qualche sorpresa!!! Dall'abitato di Milosa in giù si segue la strada sterrata che riporta velocemente alla cava. Riprendiamo allora la strada sterrata ma al posto che seguire le indicazioni per l'Alt proseguiamo dritto verso la piana di Esc dalla quale si imbocca il sentiero 4 passi che con diversi segmenti diversi riporta a Sondalo nei pressi dell'Hotel Torre (ottimo posto per dormire, mangiare o farsi un birrone sulla terrazza)





Nei pressi di Esc durante la salita

Ultimi strappi per la Pozza

Panorama di prim'ordine: dalle Orobie all'Adamello

Il traverso per iniziare la discesa

A Milosa

No words!

Un passaggio tecnico nella parte bassa della discesa

Nessun commento:

Posta un commento