domenica 15 marzo 2020

Stelvio Natural Trail Park: Dos Bolon e Lusseda

Negli ultimi anni a Santa Caterina sono stati promossi alcuni sentieri naturali all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio molto belli in bici e concatenabili tra loro per una bella giornata di riding. Alcuni di questi sono stati anche teatro del "superenduro 2016". Qui presentiamo una bella accoppiata, meno famosa della "Romantica" ma altrettanto divertente e, volendo, con la possibilità di aggiungerci anche i trail della zona dei Forni avendo tutta la giornata a disposizione.

Punto di Partenza: Santa Caterina di Valfurva
Dislivello: 1300mt
Difficoltà: S2+
Link per la traccia: https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/20442

Itinerario:

Da Santa Caterina si imbocca la famosa salita del Gavia teatro di tante sfide del Giro d'Italia fino al Rifugio Berni (volendo è possibile accorciare l'itinerario sfruttanto il servizio shuttle). Dal rifugio si lascia la strada e si imbocca il sentiero segnalato per "Dosso Tresero" che passando sul versante opposto della valle ritorna in direzione Santa con numerosi saliscendi portandoci sotto le pendici del pizzo Tresero e lambendo il torrente con paesaggi fantastici. Giunti nei pressi di una cascata troveremo un cartello con indicazioni "Ponte delle Vacche", ecco Dos Bolon, la prima discesa della giornata. Il sentiero è molto bello, mai troppo tecnico, prima in campo aperto e poi nel bosco e sbuca nella grande piana del Ponte delle Vacche. Da qui si risale lungo una strada sterrata molto ripida, difficilmente pedalabile se non a tratti, che in breve porta alla malga Tresero e subito dopo al Dosso Tresero dove parte la seconda super discesa della giornata. Al posto che scendere dritti, imboccando la "Romantica", si prende il sentiero a dx in direzione dei Forni che con vari passaggi tecnici, tratti scorrevoli e alcuni saliscendi ci porta alla piana di Cerena. Qui dietro le baite seguiamo il sentiero che, dopo aver attraversato un torrente, continua nel fitto bosco e ci farà sbucare nei pressi del parcheggio.

Lungo la strada del Gavia

Rifugio Berni, ottimo per una pausa

imbocchiamo il sentiero che ritorna in direzione Santa

Il ghiacciaio di Tresero e S.Matteo fa da cornice al trail

Si superano alcune cascatelle

e si imbocca la prima discesa

L'ultimo strappetto ormai in cima al Dosso Tresero
A tutto gasssss

i sentieri sono sempre molto scorrevoli e puliti

PS: Per chi volesse, da Cerena è possibile prendere la strada asfaltata che conduce ai Forni e collegare questo itinerario con un altro per un giro più lungo e ancora più appagante.

Nessun commento:

Posta un commento