mercoledì 18 marzo 2020

Piz Umbrail e lago di Rims

"La vetta dimenticata" così un vecchio report di Mtb Mag definiva il Piz Umbrail e il suo giro allora calcalto da pochissimi bikers o meglio forse ancora da nessuno. Il susseguirsi degli eventi ha fatto si che ora persino su trailforks la traccia del giro sia chiamata "the unforgotten peak" e centinaia di bikers ogni estate vengono in pellegrinaggio nel perco dello Stelvio per percorrere questo super tour che vi farà godere per tutta la giornata.

Punto di Partenza: Bormio
Dislivello: 2500mt
Difficoltà: S2+
Link per la traccia: https://itinerari.mtb-mag.com/tours/view/8411

Itinerario:
Da Bormio bisogna raggiungere pedalando oppure attraverso il servizio bus (carica fino a 4 bike) o shuttle il passo dello Stelvio da cui si sale la ripida rampa che porta al Rifugio Garibaldi dove parte la prima discesa di giornata, su una vecchia mulattiera militare, fino al passo Umbrail. Adesso inizia la lunga ascesa al pizzo Umbrail e i suoi 3000mt!! Ci aspettano 600d+ di bici spinta e portata (attenzione a alcuni passaggi con le catene) che ci depositano direttamente in vetta.
La discesa si svolge sul versante opposto per un bel sentiero roccioso ma facile con splendida vista sul Lago di Rims e le sue azzurre acque. Sotto il lago il sentiero rimane sempre molto bello e scorrevole (attenzione nei week end ai vari pedoni) e ci immette sulla strada sterrata in Val Mora: scendendo andremo a S.Maria noi invece proseguiamo verso il passo di Val Mora per ritornare a Cancano. Pochi km di salita ci permettono di svalicare e, tramite una sterrata prima e un sentiero poi, raggiungeremo i laghi di Cancano in località S.Giacomo. Pedalando "lungolago" arriviamo alle Torri di Fraele e qui abbiamo due possibilita: 1) quella in traccia cioè scendere lungo il divertente sentiero che taglia la strada asfaltata fino a Premadio e da qui per asfalto a Bormio 2) Prendere la Ferrarola e arrivare alla pozza e da qui in breve su asfalto a Bormio.
Dal passo Umbrail la prima parte di salita è a tratti pedalabile

Il ghiaione che adduce alla cima

Qualche metro di catene

Quasi fatta, l'Ortles dietro sorveglia

To the TOP!

Magnifico lago di Rims

Discesa sempre molto molto divertente

Si ritorna a Cancano per la splendida Val Mora

Nessun commento:

Posta un commento